laradiosveglia del 2020

è finalmente ricominciata LARADIOSVEGLIA

Dopo un breve intermezzo,  dedicato ad altri lavori di cui avrete presto notizia , iniziamo ( o meglio continuiamo il 2020 già iniziato da un mese e mezzo)  con  le prime 5 puntate

( cliccate sul titolo di ciascuna per accedere direttamente a mixcloud e ascoltarla premendo il triangolino 🙂

puntata del 17 – pronti partenza va’

la prima puntata del 2020 è stata super emozionante , erano due mesi che non tornavo in radio e anche prima vi ero stata proprio poco poco…

per cui bisognava riprendere in mano la situazione!

sicuro sono arrivata in tempo perchè la nuova bicicletta  mi ha ridotto di granlunga le dificoltà di trasferta

gli argomenti di lunedi sono stati vari e mischiati come sempre

 

relativamente ai personaggi del giorno abbiamo ricordato e celebrato

Jean Marc Boivin ( min. 17)

Arnaud Petit  ( min. 25) e

Alison Heargreaves  ( min 12)

 

inoltre abbiamo ricordato la prima ascensione invernale dell’Everest ( il 17 /2/1980) qui al link vi metto anche un grazioso elogio di Simone Moro di cui poi ho comunque parlato qualche giorno dopo

come spesso capita le informazioni le ho trovate su wikipedia per cui vi ho segnato i relativi link di riferimento sotto ciascun nome

relativamente al viaggio straordinario siamo ritornati in contatto con i fantastici ragazzi di va sentiero , attualmente in fase di crowdfunding ed elaborazione di quanto fatto fino ad ora  ( min. 46)

infine ci sono stati vari accenni al Salto Angel per cui vi  metto anche  il link alla puntata del blocco dello scrittore legata a tale luogo incredibile

si è parlato anche un pochino della Bosnia  ( rectius exjugoslavia) essendo tornata da poco da un Balkanwintertour, questo sarà un filrouge che spesso e volentieri ci guiderà lungo le puntate (min. 28)

 

la frase motivante del giorno infine  è stata una citazione di LAO TZU

fai le cose difficili quando sono facili e inizia le grandi cose quando sono piccole. Un viaggio di mille miglia deve iniziare con singolo passo

le canzoni sono invece state

Tone Loc – Wild Thing (min .7)

Circa Waves – sad happy (min. 18)

Sharon Van Edden –  seventeen  (min. 31)

Brunori sas- al di la dell’amore  (min. 41)

Gorillaz -plastic beach  (min. 1.05 .24)

con grande emozione sono poi tornata a casa ansiosa di prepare la

 puntata del 18 – ce le hai ?

gli argomenti di  martredi invece sono stati:

relativamente ai personaggi del giorno abbiamo ricordato e celebrato

Stefano Ghisolfi

Hansjorg Auer

sarebbe stato anche da commemorare  Tomaz Humar,  ma ho sbagliato a scriverlo sull’agenda per cui non ne ho parlato…ooops

però abbiamo ricordato il compleanno di F. de Andrè che nasceva proprio 80 anni fa..

e abbiamo lanciato anche un gioco molto bello “ce l’hai” : mandaci una descrizione del climber di turno e vinci un album delle figurine 😉 ( min. 11 e min. 28)

luoghi fantastici dove trovarli , la bellissima rubrica di Damiano,  ci ha portato sul lago Baikal dove ci sono delle bollicine di gas ghiacciate molto interessanti  ( min. 17)

si è parlato anche del carnevale in particolare di quello di Putignano – e Monopoli e le relative corna che comporta 😉  ( min. 33)

questo perchè il patrono di Monopoli è Santo Stefano , il primo martire ..  le cui reliquie paiono essere disperse ovunque ..3 teste..4 braccia.. corpo intero in quattro chiese diverse…

la frase motivante invece oggi era di un anonimo

non lasciare la gioia fuori dalla porta soltanto perchè il dolore ti ha fatto visita poco prima

la musica di oggi

Arctic Monkeys -When the sun goes down (min.3 )

Fabrizio de Andrè – Quello che non ho  ( min. 13)

Bran Van 3000 – Couch Surfer ( min. 28)

Off Spring – come out and play ( min. 40)

puntata del 19 – vanilla bean

è stata  una puntata all’insegna della natura e dei treni , infatti abbiamo parlato grazie al nostro agronomo di una specialissima orchidea , quella della vaniglia (min. 5.30 ) si è parlato anche di guyana francese ( min 28)

il personaggio è stato  Flavio Crespi  ( min 38)

anche oggi ( min 31) abbiamo rilanciato “ce l’hai” il gioco per vincere l’album delle figurine descrivendo un climber

tuttecose ( min 39)si è dedicato  alla nascita di  NewYork ,  di morti rock , di quanti gg mancano alla fine dell’anno e di San QUODVULTDEUS

il luogo da visitare era liquidamente piacevole, infatti in quel di Biella abbiamo  parlato della falesia del Piancone a Trivero

e  di casa menabrea per la quale vi invito ad andare a vedere il sito in ogni suo minimo dettaglio

le scelte musicali invece sono state

ACDC – Back in black ( min 1.15)

Vanilla Sky-Umbrella (min. 12.07)

Sean Paul – no lie (min. 23.56)

Kooks – All the time (min 34.28)

The Fratellis – Country boys &city girls ( min. 40)

Ja rule – Mesmerize ( min.54.00)

“studia il passato se vuoi prevedere il futuro “ ( Confucio)

puntata del 20/2/20 – frollo

 

la puntata di oggi aveva ben pochi climbers di cui parlare.. anzi nessuno.. però abbiamo analizzato la vita (soprattutto da un pdv superficialmente sessuale) di Kurt Cobain ( minuto 7)

..doveva essere palindroma .. ma non è lo stata…

abbiamo parlato grazie a Damiano di dove posizionare  le amache ( min. 28) e nuovamente della Guyana Francese

del Carnevale di Fano ( min 42 ) dove si lanciano dolcetti che si raccolgono con il prendigetto e la falesia di Fano adriano in particolare  la via RE- Segone sempre che siano  nella medesima zona 😉

qua la musica scelta :

Dropkick murphys – time to go(min.3.40)

Leadbelly – where did you sleep last night ( min. 13.46)

Nirvana -Come as you are (min. 24.30)

Limp Bizkit – Rolling (min. 38)

Rod Steward – da ya think i’m sexy ( min. 48)

“la cattiva notizia è che il tempo vola. la buona è che sei il pilota” Micael Althsuler

 

ed infine concludiamo con

il 21/2/20 – Balkan Bunker

puntata all’insegno dei video…

in particolare poiche’ il personaggio del giorno era

Emilio Comici  

del quale vi invito a vedere questo video sulla sua estetica dell’arrampicata

tuttecose invece ( al minuto 22) ci ha parlato di  alka-selzer, del simbolo della pace e della nascita dei Beatles

Si è parlato nuovamente di Bosnia e Jablanica ..nonchè dell’incredibile  bunker di Tito ( minuto 35)

il carnevale di oggi invece era sardo( minuto 48) .. che è ben più di un carnevale di cui vi invito a guardare questo incredibile video

si tratta di “Sa Sartiglia” in quel di Oristano la cui falesia era quella di Santa Caterina  di Pittinuri

ed infine la musica:

 

Beatles – Twist & shout  ( min 4.. però c’era qualcosa nell’audio che non andava..)

mgmt – kids (min. 14)

Dubiosa Kolektiv – Usa ( min. 30)

Radiohead – High &Dry ( min 43)

“la tradizione non consiste nel conservare le ceneri , ma nel mantenere vive una fiamma “ Jean Jures

a settimana prossima 🙂

grazie per l’ascolto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *